Filamenti per stampanti 3d in Compound Polimerici attivi

In questi ultimi anni  la tecnologia FDM (Fused Deposition Modelling) sta diventando  uno dei metodi di prototipazione rapida  più largamente utilizzati. Questo metodo è basato sulla deposizione di filo polimerico fuso su una piattaforma  e offre l’opportunità  di stampare tridimensionalmente  manufatti finiti con materiali innovativi compresi i compositi polimerici.
Nadir  propone fili calibrati da utilizzare in alimentazione  a stampanti  FDM  per ottenere manufatti con proprietà  funzionali conferiteli dalla scelta del composito polimerico realizzabile con gli estrusori /compoundatori in dotazione.
Dal momento che  per fini terapeutici e medicali  la stampa 3D  sta riscuotendo particolare interesse per produrre device personalizzati , impianti,  sistemi di drug delivey, Nadir fornisce  fili utilizzabili in stampanti FDM  usando polimeri termoplastici biocompatibili anche miscelati con sostanze bioattive.
Nadir è in grado di fornire grazie ad un estrusore di filamento, compositi polimerici in filamento con diametro calibrato da 0,5 a 3mm e con elevati standard di qualità industriale

 

Prototipo di stent tracheale realizzato in TPU con stampante 3D (FDM)
in collaborazione con DICAr (Università di Pavia)